La Regione Sardegna ha pubblicato il bando per i contributi alle imprese operanti da più di 2 anni. Si tratta del nuovo bando “Competitività delle imprese”, tipologia T2.

FINALITÀ: aumento della competitività delle MPMI attraverso il sostegno agli investimenti materiali e immateriali, servizi di consulenza e formazione.

RISORSE: 10.000.000 di euro.

BENEFICIARI: micro, piccole e medie imprese operanti da almeno due anni, che realizzano piani di sviluppo d’impresa per l’espansione della produzione, il riposizionamento competitivo o l’adattamento al mercato attraverso l’introduzione di soluzioni innovative sotto il profilo organizzativo, produttivo o commerciale da realizzare anche attraverso l’apertura di nuove unità locali.

IMPORTI AMMISSIBILI: l’importo complessivo delle spese e dei costi ammissibili del piano è compreso tra 200.000 e 800.000 euro.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: registrazione delle domande dal 22 giugno. Presentazione delle domande il 25 luglio (click day).

INTERVENTI AMMESSI: piani di sviluppo d’impresa finalizzati all’espansione della produzione, al riposizionamento competitivo o adattamento al mercato attraverso l’introduzione di soluzioni innovative sotto il profilo organizzativo, produttivo o commerciale, da realizzare anche attraverso l’apertura di nuove unità locali.

Il piano è costituito da:

  • investimenti produttivi (IP): materiali e immateriali – beni immobili e mobili
  • servizi (S): identificati nel “Catalogo dei Servizi” della Regione Sardegna
  • formazione (F)
  • Capitale circolante (CC)

L’importo complessivo delle spese e dei costi ammissibili del piano è compreso tra 200.000 e 800.000 euro, e deve essere coperto per almeno il 25% con mezzi propri e/o finanziamenti di terzi in una forma priva di qualsiasi sostegno pubblico.

AGEVOLAZIONE: Contributo a fondo perduto dal 40% al 70%. L’intensità dell’aiuto è da intendersi fino a concorrenza del massimale previsto dal Regolamento n. 1407/2013 de minimis o massimali previsti dal Regolamento n. 651/2014, nei limiti stabiliti dalla Carta degli aiuti a finalità regionale 2014-2020 o dimensione di impresa.

PROCEDURA: Valutativa a sportello, secondo l’ordine di presentazione delle domande: Click day 25 luglio. Registrazione delle domande a partire dal 22 giugno.

SETTORI DI ATTIVITÀ AMMISSIBILI: sono ammessi  i settori ATECO 2007 che in linea generale comprendono le imprese dei settori manifatturiero, servizi, turistico e della valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e naturalistico.

Per sapere se il tuo settore rientra tra quelli agevolabili contatta le Agenzie della rete PARIS – Confidi Sardi in Rete:

FINSARDEGNA

AGENZIA SUD
Cagliari-Iglesias
070 274695 | 0781 42328
agenziasud@finsardegna.it

AGENZIA NORD
Sassari
079 2679058
agenzianord@finsardegna.it

AGENZIA EST
Tortolì
0782 622829
agenziaest@finsardegna.it

AGENZIA OVEST
Oristano-Guspini
0783 252604 | 070 9783520
agenziaovest@finsardegna.it

www.finsardegna.it/contatti

UNIFIDISARDEGNA:

UFFICIO SASSARI
079 2599700
info@unifidisardegna.it

UFFICIO NUORO
0784 1830600
info.nuoro@unifidisardegna.it

UFFICIO OLBIA
079 2599700
info.olbia@unifidisardegna.it

UFFICIO ORISTANO
0784 1830600
info.oristano@unifidisardegna.it

UFFICIO TORTOLI
346 6804113
info.nuoro@unifidisardegna.it

www.unifidisardegna.it/index.php/contatti

Share This