Ventotto milioni di euro in meno rispetto al 2014: l’artigianato sardo soffre di un calo dei prestiti che prosegue da oltre tre anni e che, a settembre 2015, ha segnato un -3,1% rispetto allo stesso periodo del 2014, con soli 876 milioni di euro al settore.

Al comparto, rappresentato da 35mila imprese (il 25% del totale delle attività produttive della Sardegna), è andato solo il 7,1% del totale dei finanziamenti al sistema produttivo isolano.

Lo rileva l’ultimo rapporto dell’Ufficio Studi Confartigianato “Tendenze del credito alle imprese artigiane” che ha analizzato i dati sull’accesso ai finanziamenti delle imprese sarde della Banca d’Italia e di Artigiancassa.

Fonte: Chartabianca.it

Share This